Gruppi elettrogeni diesel usati

Non sempre è necessario spendere cifre elevate per ottenere prestazioni adeguate dagli strumenti che acquistiamo. L’usato di qualità permette di risparmiare, efficientando le risorse, ma usufruendo di ottimi prodotti. Nel caso del gruppo elettrogeno diesel, è possibile trovare macchinari recenti e poco utilizzati, con prestazioni pari al nuovo, ma con l’imbattibile rapporto qualità prezzo dell’acquisto di un usato garantito. Perché spendere di più quando si può risparmiare, raggiungendo ugualmente il risultato? Robuste sottobasi in acciaio, dall’elevata rigidezza torsionale, garantiscono gli allineamenti e permettono comode movimentazioni; sistemi di smorzamento delle vibrazioni, moderni quadri di controllo automatici e manuali garantiscono la praticità di utilizzo. Sono queste le caratteristiche fondamentali dei prodotti che proponiamo. Se a tutto questo si aggiungono le elevate prestazioni del motore diesel, decisamente preferibile a quello a gas o a benzina, nella scelta dell’acquisto di un usato, è facile capire come sia decisamente conveniente scegliere tale opzione. I vantaggi del diesel sono molteplici: dalla maggiore facilità nel silenziamento, al minor impatto ambientale, dato dalla maggiore efficienza nei consumi sul lungo periodo, alla durata più lunga della vita media del prodotto. Facile comprendere come, nel caso dell’usato, quest’ultimo sia il principale punto a favore della scelta. La vita di un motore diesel, infatti, è sempre più duratura di qualsiasi altro tipo di alimentazione. L’usato, dunque, è più facile che si trovi in buone condizioni e in rapporto ottimale fra le prestazioni erogate e il costo.

Quali sono, dunque, i criteri fondamentali da tenere presenti nella scelta determinante del tipo di alimentazione? Quali sono i pro del diesel rispetto alla benzina o al gas?

Prima di tutto, il costo del combustibile. Esso è meno costoso ed infiammabile degli altri, caratteristiche che rendono anche più sicuro l’utilizzo del generatore. Non è un caso se quelli alimentati a diesel sono i più diffusi. Hanno meccanismi più efficienti ed è più comune trovarne di usati in ottime condizioni. Il diesel è anche di più facile reperibilità e le scorte possono essere conservate fino a due anni, senza che deperiscano o si alterino. La soluzione diesel è sempre consigliata quando si necessita di un uso intensivo e di prestazioni di potenza superiore ai 150 kW. Generalmente più rumoroso dell’omologo a benzina, è tuttavia facilmente silenziabile.

Considerati gli alti standard di qualità e sicurezza richiesti dal settore, è facile che l’apparecchio usato sia comunque in perfette condizioni. L’acquisto dell’usato, pertanto, è, in termini economici e di praticità, preferibile anche al noleggio, altra pratica abbastanza diffusa fra gli utilizzatori di gruppi elettrogeni. Anche qualora sia richiesto un utilizzo spot o limitato nel tempo, l’acquisto dell’usato permette di ammortizzare più facilmente i costi, consentendoci, inoltre, di diventare proprietari dello strumento, che a quel punto può sempre essere nuovamente rivenduto, allungandogli la vita e regalandogli una terza o una quarta possibilità di impiego.